Uncategorized

Talenti e rimpianti: perché la Roma non tiene i calciatori che sforna?

Da Calafiori a Frattesi, i giallorossi da sempre sono una fucina di talenti che troppo spesso però esplodono altrove. Lo stesso Pellegrini, che ora è il capitano, era stato ricomprato dal Sassuolo. Tra casi di mercato ed errori di valutazione, alle radici del fenomeno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Consenso ai cookie con Real Cookie Banner